*
*

Mini-Guida per l'acquisto della cucina

Stai acquistando la cucina e ti senti indecisa. Ti assalgono i dubbi riguardanti l'organizzazione degli spazi, la funzionalità, l'aspetto estetico, la disposizione degli impianti elettrici e  idraulici.
Allora è il momento di fermarti e di mettere nero su bianco tutte le perplessità e stabilire i passi da intraprendere.

Qui di seguito potrai trovare dei piccoli suggerimenti che ti renderanno il percorso più chiaro.


A
Definisci quali sono i tuoi sogni e le tue necessità, scrivi tutto su un block-notes: lineare, ad angolo, con isola, con penisola, in legno, in laminato, in acciaio, con elettrodomestici a libera istallazione, laccata lucido o opaco, colorata, monocromatica, piano cottura a filo top, a induzione, la scelta è molto ampia. Riflettici e costruisci con decisione il tuo ambiente cucina. Pensa quali le cose necessarie, quali le vincolanti e quali le irrinunciabili.


B
Elabora il budget per la cucina, questo permetterà al consulente di declinare al meglio le tue esigenze.


C
Se sei in fase di ristrutturazione stabilisci:
1 - la localizzazione della cucina, senza dimenticare l'orientamento del  sole,
2 - il numero delle persone che vivrà nella casa per organizzare gli spazi della dispensa, il piano di lavoro, la portata degli elettrodomestici.
3 - la funzionalità degli spazi - una cucina su tre pareti o con penisola o con isola ha il suo fascino, risulta tuttavia inadeguata se gli spazi per muoversi sono angusti, 
4 - colori e materiali delle pareti,
5 - il progetto della cucina con un buon consulente presso un negozio di arredamento – in tal modo gli impianti elettrici e idraulici  saranno fatti secondo il progetto stesso della cucina e non viceversa.  Eviterai, al momento dell'acquisto,  di trovarti vincolata a un progetto che non ti soddisfa o costretta a fare ulteriori lavori di muratura e di impiantistica.


D
Se la tua casa è già rifinita:
Munita di planimetria e rilievo dell'ambiente recati in un punto vendita. Puoi portare, eventualmente, anche delle foto per dare un'idea d'insieme della cucina. 
Se non hai la planimetria puoi tu stesso fare il rilievo dell'ambiente cucina sottolineando la posizione degli ingombri (travi, colonne etc), dei radiatori, dei condizionatori, del carico e scarico acqua, dell'attacco del gas, delle prese elettriche, delle finestre e delle porte, di eventuali vincoli, dell'areazione - non occorre essere precisi al millimetro, comunque sarà effettuato un rilievo definitivo dal progettista stesso al momento della stipulazione del contratto.
In tal caso, quando non si può intervenire architettonicamente, bisogna trovare la giusta soluzione che coniuga funzionalità ed estetica.


E
Ricorda ogni sogno va fatto su misura, deve accogliere tutto: funzionalità, estetica, persone, praticità, budget, professionisti del settore, creatività.
 

 

To be continued